SUD – Piergiorgio Branzi

Inaugurazione 26 Maggio 2017 ore 18.00
DurataDal 26 Maggio al 4 Giugno 2017
LuogoMUDI Museo Diocesano, Città Vecchia - Taranto
Seminario con l'autore26 Maggio 2017 ore 18.30

Inaugurazione 26 maggio alle ore 18.00 con la manifestazione di apertura presso il MuDi – Museo Diocesano in città vecchia, Taranto.  Seguirà alle 18.30 il seminario con l’autore Piergiorgio Branzi.

 

L’Italia, uscita dal conflitto da meno di un decennio, era un Paese povero, nel migliore dei casi di dignitosa indigenza. E nel Meridione, un Paese del tutto arcaico e doloroso. Questo arcaismo mediterraneo interessava Branzi anche perché gli sembrava di intravvedere l’essenza stessa dell’uomo allo stato di pre-omologazione consumistica: genuino come in effetti era. Posa il suo sguardo pieno di empatia e anche di compassione, sperando di dare alle immagini un contenuto di messaggio sociale. Erano gli anni dell’inizio della motorizzazione, con l’apparizione della Vespa, della Lambretta e di motocicli vari. Il fratello della futura moglie possedeva una Guzzi 500. Lo convince a dedicare le vacanze estive al periplo del Centro-sud: partendo dall’Emilia e, a scendere, Abruzzo, Marche, Molise, Puglia, Lucania, Campania, Lazio, Toscana… Ricorda che le strade erano così come gli eserciti le avevano lasciate, quasi tutte nelle condizioni di veri e propri tratturi, spesso poco più che sentieri. Ma l’esperienza la ricorda ancora oggi in maniera  esaltante, sorpreso. Quelle foto sono scattate a metà degli anni cinquanta con una Leica M, che da più di mezzo secolo è “la mia macchina”!